Fiorentina, torna l'idea Gollini per la porta: primi contatti con l'Atalanta

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nella settimana in cui è tornato sulla scena musicale, con la canzone "Champions Dream" insieme a Vegas Jones, Pierluigi Gollini si prepara a tornare protagonista anche in Serie A. L'esperienza in prestito al Tottenham si è conclusa e il classe '95 è rientrato, momentaneamente, all'Atalanta. I bergamaschi hanno però deciso dall'anno scorso di fare altre scelte per la porta e così Gollini farà nuovamente le valigie, con l'idea questa volta di rimanere però in Italia, per giocarsi le sue chances e non perdere un posto nella Nazionale di Roberto Mancini.

RIECCO LA FIORENTINA - Nelle scorse settimane il Monza si era fatto avanti e aveva pensato seriamente a lui, prima di chiudere l'affare Cragno con il Cagliari. Prima ancora, era stata la Lazio la squadra che aveva valutato di affidarsi al "rapper coi guanti". Ora è la volta della Fiorentina, il club dove Pierluigi ha giocato prima di trasferirsi, giovanissimo, al Manchester United: i viola sono alla ricerca di un nuovo numero 1 e hanno riattivato i contatti per arrivare a Gollini: dopo la musica, è tempo di riprendersi il calcio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli