Focolaio Covid all'interno del gruppo squadra dell'Inter: quando potranno tornare in campo i 4 positivi?

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Con il match contro il Sassuolo di questo fine settimana che è stato rinviato a data da destinarsi per via del focolaio Covid che è scoppiato all'interno dell'Inter, il prossimo appuntamento in calendario per i nerazzurri sarà contro il Bologna sabato 3 aprile dopo la sosta nazionali.

Samir Handanovic | Jonathan Moscrop/Getty Images
Samir Handanovic | Jonathan Moscrop/Getty Images

Ad una decina di giorni della gara dello stadio Dall'Ara, in quale caso Antonio Conte potrà avere a disposizione i 4 giocatori risultati positivi? Dipenderà tutto dai tamponi ai quali si sottoporranno da qui ai prossimi giorni. Accertata la loro positività, Handanovic, de Vrij, D'Ambrosio e Vecino osserveranno un periodo di isolamento di 10 giorni, a quel punto sarà poi necessario che un solo tampone risulti negativo affinché i calciatori possano tornare ad allenarsi con il gruppo.

Danilo D'Ambrosio | Jonathan Moscrop/Getty Images
Danilo D'Ambrosio | Jonathan Moscrop/Getty Images

D’Ambrosio è risultato positivo il 16 marzo, Handanovic il 17, de Vrij e Vecino il 18: nel caso in cui i 4 risultassero negativi dopo i 10 giorni di isolamento allora potrebbero recuperare in tempo per la gara di Bologna. In caso contrario, se dovessero risultare ancora positivi, il loro rientro sarà posticipato ancor più in là nel tempo.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.