Follia nella nazionale inglese: Sterling aggredisce Gomez


Allenamento della Nazionale di calcio inglese
Allenamento della Nazionale di calcio inglese

Durante il ritiro della nazionale inglese, l'attaccante del Manchester City Raheem Sterling ha messo le mani al collo di Joe Gomez, difensore del Liverpool. Il Ct Gareth Southgate ha immediatamente deciso di escludere l'asso del City dall'elenco dei disponibili per la partita contro il Montenegro, in programma a Wembley giovedì 14 novembre alle 20.45 e valida per la qualificazione a Euro 2020.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La tensione tra i due calciatori era già iniziata nella partita tra Liverpool e Manchester City, giocata domenica ad Anfiel Road e vinta dai "Reds" per 3-1. Nel corso del big match della Premier League, i due inglese si erano infatti già beccati, con tanto di spintoni e parole pesanti.

VIDEO- Sterling: “Messi e CR7 fuoriclasse da una vita”

Durante una riunione tra lo staff della nazionale inglese e i due giocatori, Souhgate ha deciso di far restare il centravanti dei Citizen in ritiro. Il gioiello di Pep Guardiola tornerà a disposizione per la gara contro il Kosovo in programma domenica 17 marzo.

Subito dopo la fine del meeting, l'ex Liverpool Sterling ha voluto scusarsi pubblicamente, postando un messaggio su Instagram: "Tutti sapete cosa significhi Liverpool-City per me. Con Joe ci siamo scambiati qualche parola di troppo, ma ora è tutto passato e guardiamo avanti. Questo sport ti porta a cedere alle emozioni a volte, ma sono uomo abbastanza per ammettere quando questo ti porta a dare il peggio di te. Sia io che Gomez sappiamo che sono stati 5-10 secondi di follia e ce li siamo già lasciati alle spalle. Non rendiamo più grande la cosa e concentriamoci sulla partita di giovedì".

LEGGI ANCHE: Sterling attacca Gomez: Southgate lo caccia dalla Nazionale

Potrebbe interessarti anche...