Fonseca: "La Roma è pronta"

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

"Molto motivato, entusiasta e fiducioso". Così Paulo Fonseca, tecnico della Roma, descrive il proprio stato d'animo alla vigilia del debutto in serie A contro il Genoa. 

"Ho già vissuto questa esperienza nella prima partita all'Olimpico, ma questa è la prima ufficiale in casa, davanti ai nostri tifosi che ci sosterranno: è lo scenario ideale per iniziare la stagione", evidenzia l'allenatore portoghese, soddisfatto del lavoro svolto durante la preparazione. "Sicuramente la squadra è cresciuta durante il pre-campionato, abbiamo affrontato partite con avversarie di livello diverso ma sento che la squadra sta crescendo e che arriva pronta a questa partita. Siamo solo nella prima parte di questo processo, c'è ancora molto da lavorare ma sicuramente la squadra è pronta".  

Parlando delle ambizioni della Roma, Fonseca sottolinea: "Non devo fare nessuna scommessa, ma io credo in me stesso e nel mio modo di lavorare. Sono ambizioso, credo fermamente che siamo una squadra forte che lotterà con tutti fino all'ultimo minuto. Se tutto ciò si verificherà, i risultati saranno una conseguenza. Vogliamo fare qualcosa di speciale".  

Il tecnico giallorosso si sofferma poi sulla situazione del giovane Riccardi, potenziale pedina di scambio per arrivare ad altri giocatori come Rugani ma anche un patrimonio che il tecnico vorrebbe tutelare: "Per il momento nessuno ha parlato con me di questa questione, non è concreta altrimenti me ne avrebbero parlato. Riccardi è uno in cui crediamo, nutriamo grandi speranze verso di lui. E' ingiusto mettere tanta pressione su un ragazzo giovane come lui. All'inizio era infortunato e non si è allenato, ma voglio conoscerlo meglio perché è un giocatore di talento. Deve crescere e continuare a migliorare".  

 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...