Fonseca: "Lavoriamo per avere una mentalità vincente"

Adx
Askanews

Roma, 6 feb. (askanews) - Il 2020 della Roma è iniziato nel peggiore dei modi e la pesante sconfitta contro il Sassuolo ha incrinato la posizione di Fonseca. Il tecnico portoghese alla vigilia dell'anticipo di campionato con il Bologna che segue alla pesante sconfitta con il Sassuolo si è assunto le proprie responsabilità, ma ha anche mandato un messaggio agli arbitri: "In parte sento un accanimento nei confronti della Roma. In Italia gli arbitraggi non sono uguali per tutti". Dal campo però serve una riscossa: "Dobbiamo fare il salto di qualità tutti e avere una mentalità vincente". Quanto alla partita "Pastore e Mkhitaryan si sono allenati, l'ultimo un po' meglio del primo, ma entrambi saranno convocati". "Non ci sono stati solo errori di mentalita', i giocatori ed io abbiamo sbagliato anche tecnicamente e tatticamente - spiega l'allenatore dei giallorossi in conferenza stampa - E' stato soprattutto un problema di approccio alla partita: quando si sbaglia, come successo, in occasione dei due primi gol, la squadra perde in equilibrio ed e' andata meglio solo nella ripresa. Stiamo lavorando per avere una mentalita' sempre ambiziosa e vincente, che invece non abbiamo avuto in tre-quattro partite".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...