Fonseca non si dimette: accordo 'temporaneo' con la Roma. Ma per la rifondazione è pronto Sarri

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

Paulo Fonseca non si dimetterà e finirà la stagione sulla panchina della Roma, ma il futuro della guida giallorossa sembra sempre più indirizzata verso Maurizio Sarri. L’accordo temporaneo tra il club capitolino ed il tecnico portoghese - riferisce Calciomercato.com - è stato trovato nella giornata di ieri al termine di un incontro avvenuto a Trigoria.

Maurizio Sarri | Stefano Guidi/Getty Images
Maurizio Sarri | Stefano Guidi/Getty Images

"Paulo si è presentato col suo procuratore e prima di entrare è stato sorpreso a fumare nervosamente. L’incontro è durato poco meno di un’ora e ha visto i Friedkin (soprattutto Ryan) chiedere ripetutamente al portoghese spiegazioni su quanto sta accadendo" svela il portale, che assicura come al momento non siano previste delle dimissioni o un esonero.

Ciò che ormai appare chiaro, comunque, è che a fine maggio Fonseca troverà una nuova avventura professionale e verrà rimpiazzato da Sarri, che ha già dato l’ok ad un biennale da 4,5 milioni di euro a stagione (anche se ancora non ha incontrato di persona i Friedkin). Un appuntamento con Tiago Pinto, comunque, è previsto in questi giorni. Giusto ricordare che il tecnico, ancora sotto contratto con la Juventus, dovrà liberarsi dell'accordo per il quale potrebbe ricevere una buonuscita di 2,5 milioni di euro.

Segui 90min su Facebook.