Formula 1, allarme Mondiale: "Stagione con meno Gp"

Sportal.it

Il Mondiale 2020 della Formula 1 potrebbe svilupparsi su appena 15 gare, tre quarti rispetto al totale del programma originale, che consterebbe di 19 Gp. A svelare quest'ipotesi è stato Chase Carey, presidente di Liberty Media, che ha fatto il punto sulla situazione del Circus, ancora in alto mare dieci giorni dopo il rinvio del Gp d'Australia.

In pochi giorni è stato deciso il rinvio di altre sei corse, in Bahrain, Vietnam, Cina, Olanda e Spagna e Azerbaigian, che dovrebbero essere recuperate in coda al calendario. Cancellato invece il gp di Monaco.

"Riconosciamo che esiste una possibilità significativa di avere ulteriori rinvii per gli eventi attualmente in programma, tuttavia noi e i nostri partner ci aspettiamo che la stagione inizi ad un certo punto quest'estate, con un calendario rivisto tra le 15-18 gare" ha detto Carey.

"Al momento nessuno può essere certo di quando esattamente la situazione migliorerà, ma migliorerà e quando lo farà, saremo pronti per tornare a correre. Siamo tutti impegnati per dare agli appassionati una campionato nel 2020. Al momento non è possibile fornire un calendario più specifico a causa della fluidità della situazione attuale - prosegue il testo scritto da Carey - ma prevediamo di ottenere informazioni più chiare sulla situazione in ciascuno dei nostri paesi ospitanti″.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...