Fortitudo, Martino: "Milano poco lucida"

Il coach della Fortitudo Bologna Antimo Martino è al settimo cielo dopo la vittoria contro l'Olimpia: "Complimenti ai miei ragazzi che sono rimasti concentrati per tutta la gara ed hanno dato il massimo, gli va riconosciuto un grande merito. Due punti speciali, contro una squadra che sta facendo la storia della pallacanestro europea guidata da un grande allenatore. Mi piacerebbe essere sempre la squadra di stasera, ma tra Cremona e Milano ci sono anche vie di mezzo. Stasera mi è piaciuta molto la voglia che ci hanno messo i ragazzi, interpretando al meglio le chiavi che avevamo individuato per mettere in difficoltà Milano".

"Volevamo migliorare le nostre prestazioni, ma avevamo il timore che la qualità di Milano potesse rendere difficile l'analizzare la partita in corso. Forse loro erano un po' stanchi, risultando poco lucidi in alcuni frangenti, ma siamo stati bravi noi ad evidenziare i nostri punti di forza. Secondo me abbiamo i giocatori giusti per interpretare al meglio le partite, oggi non volevamo permettere a Milano di schierarsi per renderci la vita difficile. La partita di Cremona è stata condizionata da un passaggio a vuoto che fa perdere fiducia a noi e la dà agli altri. Dobbiamo essere più regolari, oggi abbiamo dimostrato che possiamo essere più solidi, il mio obiettivo è eliminare questi passaggi a vuoto e far rendere al massimo tutti: secondo me alcuni, a volte, giocano al di sotto del loro livello", sono le parole riportate da 1000cuorirossoblu.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...