Francia, le intemperanze dei suoi tifosi costano due gare a porte chiuse al PSG

Gli incidenti provocati dai suoi tifosi in occasione della finale di Coppa di Lega sono costati al PSG due gare a porte chiuse, con la condizionale.

Il primo aprile scorso il Paris Saint-Germain ha vissuto una giornata trionfale, con la vittoria per 4-1 sul Monaco nella finale della Coppa di Lega e la conquista del trofeo, ma a gettare un'ombra sulla festa ci sono stati i disordini creati dai tifosi parigini, con annessi danni provocati allo stadio di Lione, dove la partita è stata disputata.

Oggi la commissione disciplinare della Federcalcio francese ha emesso la sua decisione in merito e ha inflitto al Paris Saint-Germain la sanzione di due partite a porte chiuse con la condizionale e un'ammenda di 100 mila euro.

Quest'anno il club parigino ha messo in bacheca la sua quarta Coppa di Lega consecutiva, oltre alla Supercoppa di Francia vinta ad agosto scorso, ma è anche in corsa per il titolo della Ligue 1, appaiato in vetta alla classifica al Monaco, che però ha disputato una partita in meno.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità