Franco Morbidelli è pronto a raddoppiare le ruote

·2 minuto per la lettura

Ci sarà una presenza speciale al prossimo ACI Rally Monza, ultimo appuntamento del Campionato del Mondo Rally WRC in programma dal 3 al 6 dicembre sul circuito brianzolo: una delle Hyundai i20 R5 della classe WRC3 sarà infatti affidata a Franco Morbidelli, pilota impegnato nel Campionato Mondiale MotoGP con il team Yamaha Petronas. La partecipazione straordinaria celebrerà una stagione incredibile per il pilota italo-brasiliano che ha quest’anno consacrato il suo talento nella massima serie del motomondiale. In quella che si è rivelata una delle stagioni più imprevedibili della storia del motociclismo, Morbidelli ha saputo distinguersi per velocità, precisione ed intelligenza, arricchendo con quattro successi (alla vigilia dell'ultimo Gp in Portogallo) il suo palmares che già contava anche il titolo europeo Superstock 600 2013 e il titolo di Moto2 ottenuto nel 2017. WITHU, sponsor di Morbidelli, e Hyundai Rally Team Italia, che quest’anno hanno unito le forze per concretizzare il programma di Umberto Scandola nel WRC3, hanno fortemente voluto, insieme a Hyundai Italia, la partecipazione di Morbidelli all’ACI Rally Monza anche a seguito del fortunato progetto “Riders meet Rally” dello scorso giugno quando al Ciocco tutti i piloti motociclistici WITHU Motorsport si sono dati appuntamento per saggiare il mondo del rally al volante delle Hyundai i20 R5 preparate dal team della famiglia Scandola. La partecipazione di Morbidelli all’ultimo round del WRC sarà la prosecuzione in grande stile di quell’esperienza, anche se per Franco si tratterà di fatto del debutto in un rally vero e proprio che si preannuncia tecnico, impegnativo e certamente appassionante. L’evento sarà infatti molto diverso rispetto al Monza Rally Show degli scorsi anni, e proporrà un percorso molto più in linea con gli standard del WRC sia per chilometraggio, con oltre 272 chilometri cronometrati, che per conformazione.