Frank Vitucci festeggia il primo traguardo

Dopo Reggio Emilia, Brindisi supera anche Treviso (81-74) sfruttando al meglio il doppio turno casalingo. Per i pugliesi si tratta di una vittoria dal sapore speciale, perché certifica la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia.

Coach Vitucci non nasconde la soddisfazione al termine del match: "Siamo molto contenti per la qualificazione, un risultato di metà anno ottenuto meritatamente con sacrificio. Anche oggi, nonostante una Treviso oggettivamente rimaneggiata, ce lo siamo dovuti sudare con grande fatica. Non siamo soddisfatti di quanto espresso, e un po’ me l’aspettavo prima della palla a due. Queste sono le classiche partite complicate in cui magari non hai la stessa fame, motivazione e atteggiamento di altre volte e alla fine la paghi cara".

"Non sempre questi messaggi di preoccupazione, evidentemente non inutile come descritto da un giornalista di Treviso, vengono recepiti a dovere - ha aggiunto Vitucci - Grazie a un terzo quarto difensivamente importante, siamo riusciti a svoltare e prendere il gap decisivo ai fini del risultato. La marcatura di Brown III su Logan ci ha dato una scossa emotiva e tattica. I miei assistenti me l’avevano saggiamente consigliato ma son voluto partire con i classici accoppiamenti all’inizio. John è stato molto bravo. È una vittoria fondamentale concludendo il 2019 nel migliore dei modi".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...