Freuler, bordata a Ronaldo: "Juve già battuta e CR7 non la prese bene, si tenga pure la maglia"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Remo Freuler, uno dei segreti dell'Atalanta di Gasperini, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. Il centrocampista atalantino si è soffermato sulla finale di Coppa Italia con la Juventus e ha pungolato Cristiano Ronaldo. Ecco le sue parole.

Finale?

"La vittoria di un mese fa ci ha dato consapevolezza. Adesso sappiamo veramente che possiamo batterli, era accaduto solo una volta in Coppa Italia in tutti questi anni".

Se fu il 3-0 in cui Ronaldo non diede la maglia a Gosens?

"Ahahah, l'abbiamo poi regalata io e Hateboer a Robin, anche se non è la stessa cosa. Magari stavolta sarà più disponibile. Ma ecco, se per renderlo più buono deve vincere, allora speriamo che Gosens resti a mani vuote pure domani sera. Sorpreso? Decisamente. Ok, non si può vincere sempre, ma non mi aspettavo di vederla così indietro. Evidentemente la società ha fatto delle scelte che non hanno pagato nell'immediato. Non è detto che siano sbagliate in ottica futura".

Remo Freuler | Emilio Andreoli/Getty Images
Remo Freuler | Emilio Andreoli/Getty Images

Centrocampo?

"Io e De Roon insieme da anni, quando siamo in forma diamo fastidio a tutti. Ma la Juve ha giocatori super anche in mediana eh".

Tifosi?

"So quanto conta per loro. Lo dico: in caso alzassimo la coppa, comportatevi responsabilmente. Non mi sono piaciute le scene dopo lo scudetto dell'Inter, bisogna essere responsabili".

Champions più importante di un trofeo?

"Penso di sì. Poi sulla Coppa Italia fatemi dire una cosa: sarebbe bello vincerla, ma la nuova formula non mi piace. Tutti d'accordo che la Superlega fosse sbagliata, ma poi escludono le squadre di C. Così si cancella il sogno dei piccoli. Al traguardo ci si deve arrivare con il lavoro, il merito, non per diritto. Non è che perché la Juve ha vinto 9 scudetti e ha sempre fatto la Champions deve andarci per forza anche l'anno prossimo. Facciamo parlare solo il campo".

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Coppa Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli