Furia Ibrahimovic contro FIFA EA Sports: "State facendo soldi con la mia faccia"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Quella di oggi non si è rivelata una giornata positiva per Zlatan Ibrahimovic. Dopo aver scoperto l'entità dell'infortunio patito contro il Napoli, l'attaccante del Milan si è scagliato contro EA Sports, casa produttrice del celeberrimo videogioco calcistico FIFA.

“Chi ha concesso a FIFA EA Sport il permesso di usare il mio nome e la mia faccia? FIFPro? Non sono a conoscenza di essere un membro di FIFPro e se lo sono, sono stato messo lì senza alcuna reale conoscenza attraverso qualche strana manovra. E di sicuro non l’ho mai permesso a FIFA o a FIFPro per fare soldi usandomi. Qualcuno sta facendo profitto sul mio nome e sulla mia faccia senza alcun accordo in tutti questi anni. È ora di indagare”.

Questo il tweet che ha fatto il giro del web in pochissimi minuti. Ibrahimovic ha accusato l'azienda di aver utilizzato senza alcun consenso diretto la propria immagine a scopo di lucro, dichiarandosi pronto ad agire per vie legali.

FIFA ed EA Sports acquistano ogni anno da FIFPro (federazione internazionale dei calciatori professionistici) i diritti dei giocatori da utilizzare all'interno dei propri titoli. Stando a quanto sottolineato da Ibra, negli anni non sarebbe mai stata chiesa la sua autorizzazione.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.