Furia Vecchioni contro l'Inter: "Vagonata di incapaci"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(AP Photo/Antonio Calanni)
(AP Photo/Antonio Calanni)

La sua Inter lo ha fatto proprio arrabbiare. Ai microfoni di "Un Giorno da Pecora", su Rai Radio1, Roberto Vecchioni è una furia contro la sua squadra del cuore: "Una vagonata di incapaci, incompetenti e mangia gol. E’ vero, abbiamo comprato i calciatori ma vi dico una cosa: ci sono stati poeti come Pasolini e autori come Calvino che hanno scritto delle canzoni insieme a grandi musicisti. E sono tutte orrende, una più brutta dell'altra. Quindi non è che basta mettere insieme il meglio per avere un risultato perfetto”.

GUARDA ANCHE: Conte: “Abbiamo sprecato troppo”

Il cantautore milanese non ha dubbi su chi sia il "colpevole" di questi risultati non troppo esaltanti di inizio stagione: "Di Conte, sicuramente”. Lo sostituirebbe? "No, ormai è lì e ci resti". E sul parallelo con l'altro Conte, il presidente del Consiglio, è altrettanto netto nella preferenza: "A me piace molto il premier, mi piace molto più di Antonio".

GUARDA ANCHE: Chi è Roberto Vecchioni