Futuro alla Juventus incerto per Dybala: cosa dovrebbe fare la Joya per rilanciarsi?

Niccolò Mariotto
·2 minuto per la lettura

16 presenze tra campionato e Champions League ed appena 3 gol realizzati: questi i tutt'altro che ottimi numeri messi insieme fino a qui da Paulo Dybala in questa stagione con indosso la maglia della Juventus che certificano il difficile momento che sta vivendo l'argentino.

Paulo Dybala | MARCO BERTORELLO/Getty Images
Paulo Dybala | MARCO BERTORELLO/Getty Images

A discolpa della Joya va detto che il Covid-19 e alcuni problemi fisici di certo non l'hanno aiutato ma appare abbastanza chiaro che l'argentino non sia in un momento particolarmente positivo della sua carriera: nelle poche partite giocate in questa stagione Dybala ha alternato buone cose a momenti di totale anonimato risultando poco utile alla causa e non riuscendo a trovare una precisa collocazione tattica nello scacchiere di mister Pirlo.

Cosa sta succedendo a Dybala? Il suo è un problema di natura strettamente tattica o dietro le sue brutte prestazioni si cela dell'altro? Difficile dirlo. Quello che appare chiaro è il fatto che l'argentino, come detto, non stia vivendo un momento particolarmente felice della sua carriera. E se per ritrovare la forma migliore l'argentino in estate salutasse la Juve chiedendo esplicitamente la cessione? Potrebbe essere una soluzione ma non quella giusta per lui.

Paulo Dybala | Jonathan Moscrop/Getty Images
Paulo Dybala | Jonathan Moscrop/Getty Images

Dybala può (e deve) riconquistare la Juventus con le sue stesse mani. Non appena l'argentino avrà superato l'infortunio al ginocchio e avrà ritrovato la condizione ideale le occasioni per mettersi in mostra non gli mancheranno di certo: una di queste potrebbe essere la finale di Coppa Italia contro l'Atalanta del 19 maggio. Quale occasione migliore per riprendersi la scena e riscrivere il suo futuro a Torino che oggi è più che mai in dubbio?

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.