Gaffe del bomber Anas in Sudafrica: "Ringrazio mia moglie e la mia fidanzata"

Clamoroso autogoal verbale del bomber Anas dopo una doppietta nel campionato sudafricano: "Ringrazio mia moglie e la mia fidanzata".

Doppietta in campo con tanto di premio di 'Uomo della partita', ma un clamoroso ed esilerante autogoal fuori. Si può riassumere così il sabato di Mohammed Anas.

L'attaccante ghanese si è prima rivelato determinante per il pareggio per 2-2 della sua squadra, le Free State Stars, contro l'Ajax di Città del Capo, ma poi, forse per l'euforia legata alla sua prestazione, è stato protagonista di una clamorosa gaffe relativa alla sua vita privata nelle dichiarazioni post partita.

Nella sfida valevole per la Premier Soccer League, il massimo campionato di calcio del Sudafrica, Anas ha portato in vantaggio le Free State Stars al 18' del primo tempo: su errore in fase di disimpegno del portiere avversario February, il bomber ghanese ha raccolto l'assist del suo compagno Paulus Masehe per firmare il provvisorio 0-1 per gli ospiti.

All'Athlone Stadium di Città del Capo, però, l'Ajax padrone di casa ha ribaltato il risultato portandosi sul 2-1. Ma al 75' ancora Anas, sfruttando un rimpallo, con un goal da attaccante puro ha fissato il punteggio sul definitivo 2-2.

Premiato quindi come 'Uomo della partita', forse a causa dell'eccessiva euforia, per Anas è arrivata l'incredibile gaffe: "Ringrazio mia moglie e la mia fidanzata", le parole pronunciate a caldo dal bomber.

Che inevitabilmente hanno fatto sorridere il suo intervistatore: "Mia moglie... Mia moglie.. - ha provato a correggersi il tutta fretta il giocatore del Free State Stars, resosi conto del suo autogoal verbale - Ti amo così tanto, ti amo dal profondo del cuore...". 

Il bomber ha provato a salvarsi alla disperata in calcio d'angolo, ma chissà se la signora Anas avrà poi creduto alle sue parole di scusa...

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità