Galbusera, addio a Valentino Rossi con dispiacere

L'ormai ex capo tecnico di Valentino Rossi, Silvano Galbusera, si appresta a vivere a Valencia l'ultimo weekend al fianco del Dottore: "Penso che voglia provare qualsiasi cosa per trovare motivazioni, fare qualcosa di diverso. Non conosco chi arriverà, non so come lavorerà, non so nulla. Ma è un modo per cambiare qualcosa, oltre alla moto", sono le sue parole alla Gazzetta dello Sport. "Ho imparato un sacco di cose in questi anni, soprattutto ho visto da vicino cosa vuole dire essere un atleta del livello di Valentino. È un’esperienza che tutti vorrebbero fare in carriera, ma che è privilegio di pochi. Sono contento, non potevo davvero chiedere di più".

"Penso che Valentino aspetterà la moto nuova prima di decidere. Se sarà un passo avanti e diventerà competitiva, credo che farà il 2020 e 2021, poi non so. Fisicamente non vedo problemi in lui, controindicazioni a battagliare per il podio o una vittoria. Non gli manca niente. Anche nelle gare toste non l’ho mai visto affaticato più di tanto. Le gomme? Non so se dipende dal modo in cui guida. Sta cercando di modificare lo stile, che andava bene con le Bridgestone, per usare al meglio le Michelin senza soffrire questo calo repentino che in certe gare fatica poi a gestire".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...