Galliani e l'aneddoto su Sarri: "Fu vicinissimo al Milan"

Goal.com
Pochi secondi dopo l'ufficialità col Chelsea è arrivato il saluto del Napoli a Maurizio Sarri: "Ti auguriamo di trovare calore e stima".

Il Napoli saluta Sarri: "Mai negata stima e considerazione"

Pochi secondi dopo l'ufficialità col Chelsea è arrivato il saluto del Napoli a Maurizio Sarri: "Ti auguriamo di trovare calore e stima".

Maurizio Sarri è uno di quegli allenatori che ha dovuto fare una lunghissima gavetta prima di poter arrivare a sedersi su una panchina importante. Fin dal suo approdo al Napoli però, ha conquistato tutti non solo perché è riuscito fin da subito ad ottenere risultati estremante importanti, ma anche perché è riuscito a dare alla sua squadra un gioco ritenuto tra i migliori in Europa.

Sarri oggi è uno degli allenatori più apprezzati al mondo e con il suo Napoli insegue quello che è un grandissimo sogno: riuscire a vincere lo Scudetto.

Messosi per la prima volta in luce in Serie A nella stagione 2014/15, quando era alla guida dell’Empoli, Sarri ha ripagato pienamente la fiducia che Aurelio De Laurentiis ed il suo club hanno riposto in lui, a quanto pare però, quella partenopea non è stata l’unica società a mettere gli occhi addosso al tecnico.

In occasione della consegna del Trofeo Maestrelli a Maurizio Sarri, l’ex amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, intervenuto telefonicamente ha ricordato: “Sono stato vicinissimo a portare Sarri al Milan. Lui per me è stato come una bella donna alla quale ti avvicini senza conquistarla. Parliamo di un allenatore eccezionale, che fa giocare bene le sue squadre”.

Galliani ha parlato anche del ‘suo’ Milan e di Rino Gattuso: “Lui è bravo tecnicamente e la grinta che ha ora la squadra riflette quella del suo allenatore”.

Potrebbe interessarti anche...