Galliani rivela: "Inzaghi non si teneva in piedi la sera prima di Atene"

Adriano Galliani a 'Tiki Taka' ha svelato: "Ancelotti mi disse 'Pippo anche se non sta in piedi, domani è capace di farne due', e così fu".
Adriano Galliani a 'Tiki Taka' ha svelato: "Ancelotti mi disse 'Pippo anche se non sta in piedi, domani è capace di farne due', e così fu".

Il 23 maggio del 2007 Pippo Inzaghi decise la finale di Champions League ad Atene contro il Liverpool. Adriano Galliani, che di quel Milan era amministratore delegato, rivela adesso un particolare molto interessante sulla sera prima di quella sfida.

Dallo studio di 'Tiki Taka', Adriano Galliani ha parlato proprio di quel momendo.

 “La sera prima della finale di Atene con il Milan, Inzaghi non si teneva in piedi, dissi a Carlo Ancelotti che forse era meglio far giocare Gilardino che stava meglio. Lui mi rispose ‘si ma Pippo anche se non sta in piedi, domani è capace di farne due’. Il giorno dopo Inzaghi fece doppietta e vincemmo la Champions contro il Liverpool”.

Una vecchia volpe come Carlo Ancelotti aveva già intuito l'importanza e la fame di Pippo Inzaghi in una serata come quella di Atene. Buon per tutti i tifosi del Milan che Ancelotti non ascoltò il consiglio di Adriano Galliani.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...