Gallinari non basta, Oklahoma strapazzata

Adx

Roma, 13 nov. (askanews) - Otto partite nella notte Nba. Vince con merito Atlanta in trasferta su un parquet complicato come quello di Denver, trascinata dalla super prestazione di un Trae Young (42 punti). Ottava vittoria in 11 partite per i Jazz in grado di cancellare un deficit di 8 punti a termine terzo quarto: decisivi un quarto quarto da 35-22 e, soprattutto, 30 punti di Donovan Mitchell. Vincono in volata i Sixers contro i Cavaliers, nonostante la pessima serata al tiro dalla lunga distanza e grazie a un decisivo Joel Embiid autore del canestro del definitivo sorpasso a 13.2 secondi dalla sirena. I Lakers passano sul campo dei Suns 115-123 grazie a un parziale di 12-2 siglato negli ultimi tre minuti. I Pacers vincono in casa contro i Thunder 111-85 chiudendo la pratica già a metà terzo quarto: il top scorer è T.J. Warren con 23 punti (10 su 14 dal campo), mentre tra gli sconfitti emergono i 14 punti di Danilo Gallinari. Questi i risultati: Denver Nuggets-Atlanta Hawks 121-125 Utah Jazz-Brooklyn Nets 119-114 Philadelphia 76ers-Cleveland Cavaliers 98-97 Phoenix Suns-Los Angeles Lakers 115-123 Indiana Pacers-Oklahoma City Thunder 111-85 Miami Heat-Detroit Pistons 117-108 Chicago Bulls-New York Knicks 120-102 Sacramento Kings-Portland Trail Blazers 107-99

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...