Gascoigne e l'operazione anti alcol: "Mi hanno cucito del pellet nello stomaco"

Goal.com
Paul Gascoigne rivela il suo estremo rimedio contro l'alcolismo: "Ho speso 24 mila euro, se bevi alcol ti senti male".
Paul Gascoigne rivela il suo estremo rimedio contro l'alcolismo: "Ho speso 24 mila euro, se bevi alcol ti senti male".

Un rimedio estremo per combattere il demone dell'alcol: Paul Gascoigne torna a far parlare di sè per l'ennesima volta a causa dei suoi gravi problemi di alcolismo. L'ex stella inglese ha svelato di essersi sottoposto a una particolare operazione chirurgica per curarsi dal problema che ormai lo affligge da anni.


Ai microfoni del 'Daily Mirror', Gascoigne svela l'innovativa procedura che dovrebbe impedirgli di tornare preda dell'alcol:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Sono stato in Australia e ho speso 20 mila euro, viaggio incluso, per un’operazione che mi fa smettere di bere. Ti cuciono del pellet nello stomaco che ti fa sentire male se bevi troppo. Significa che se vuoi farti una birra o un bicchiere di vino puoi farlo, ma non puoi esagerare".

Un tessuto che provoca una forte reazione quando si esagera con l'alcol, l'ultima mossa disperata per Gascoigne:

"Non appena tocchi alcol o droghe ti senti male. A volte mi capita di volermi ubriacare ed ecco perchè devo fermarmi. Un drink può essere troppo, ma a volte non ne bastano 50".

Dopo l'operazione l'ex giocatore sembra aver ritrovato la forza di dire no al suo problema più grande:

"Adesso posso anche girovagare nella corsia degli alcolici al supermercato e il mio braccio non se ne va troppo spesso verso gli scaffali per comprarne un po’. Sono in grado di resistere alla tentazione".

Il pellet anti-alcol è una procedura utilizzata dai medici per ottenere una sospensione dell'alcol per un tempo significativo: è una compressa che viene introdotta nel tessuto addominale e composta da una sostanza che reagisce all'assunzione di alcol, in questo modo aiuta gli alcolisti a smettere di bere appena iniziano.

Potrebbe interessarti anche...