Gasperini ci crede: "Real Madrid? Grande chance per l'Atalanta, l'impresa è possibile. Non ci snatureremo"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

A 24 ore dall'attesissimo match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Atalanta e Real Madrid, il tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Sky Sport presentando la gara.

Gian Piero Gasperini | Emilio Andreoli/Getty Images
Gian Piero Gasperini | Emilio Andreoli/Getty Images

IMPRESA POSSIBILE - "La concentrazione è tutta su questa gara, non pensiamo all’andata. Ovviamente il risultato del match di Bergamo rende tutto più difficile visto anche l’avversario che abbiamo davanti ma abbiamo una grande chance e vogliamo giocarcela al meglio possibile, abbiamo tanta motivazione".

PIANO TATTICO - "Sarà importante l’approccio, la prima parte di gara sarà infatti importante per capire gli equilibri della partita, per vedere quanto riusciremo a contenere e poi a proporci. I propositi sono ambizioni, nonostante l’avversario sia di grandissimo valore. Abbiamo più piani, l’obiettivo è rimanere in gara il più a lungo possibile. Sicuramente non snatureremo il nostro modo di giocare, metteremo in campo quello che abbiamo sempre messo che è quello che ci ha permesso di arrivare fino a questo punto della competizione".

ZERO PUBBLICO - "Giocare al Bernabeu sarebbe stata un’altra cosa ma è da un anno che stiamo giocando senza pubblico. Peccato, siamo dispiaciuti perché uno dei nostri obiettivi era quello di portare i tifosi dell’Atalanta in giro per l’Europa, sarebbe stata una grande festa qui a Madrid".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.