Gasperini contro gli arbitri: 'Questi signori sono un problema. Basta difenderli! Ecco perché non vogliono parlare...'

·1 minuto per la lettura

L'allenatore dell'Atalanta, Gian Piero Gasperini ha parlato in tv dopo il pareggio subito in extremis contro l'Udinese.

RAMMARICO - "Abbiamo preso gol a tempo scaduto, c'è un po' di rammarico. Siamo riusciti a sbloccarla, forse dopo il gol avremmo potuto fare qualcosa in più.

ESPULSIONE - "Non so perché sono stato ammonito, non ho detto nulla. Questo è un problema arbitrale grandissimo, questi signori rappresentano un problema. Devono smettere di essere difesi, devono fare i professionisti anche loro e mettere la faccia. Perché non vengono a spiegare le loro decisioni a fine partita? Non ci provano neanche, perché verrebbero fuori tutti i problemi".

EMERGENZA - "È un momento di emergenza, ma lo supereremo. Oggi abbiamo fatto bene, l'Udinese non ha creato tante occasioni. Abbiamo avuto alcune situazioni dopo il gol, in questo momento giochiamo tanto e ruotiamo molto anche in attacco. Chi subentra deve avere energia e concretezza, soprattutto quando le partite sono indirizzate bene come oggi, altrimenti può bastare un angolo per compromettere il risultato".

ILICIC - "Giochiamo tante partite ravvicinate e in panchina avevo ottimi giocatori per sopperire all'assenza di Josip. Oltretutto hanno giocato anche con le nazionali. Giochiamo troppo, il calendario è assurdo"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli