Gasperini, furia col Var: "Finale condizionata"

Sportal.it
"Ci confronteremo": il tecnico nerazzurro non ha dimenticato le polemiche estive.

Gasperini chiede garanzie all'Atalanta per restare

"Ci confronteremo": il tecnico nerazzurro non ha dimenticato le polemiche estive.

Post-partita "in due tempi" per Gian Piero Gasperini dopo la finale di Coppa Italia persa contro la Lazio.

Il tecnico dell’Atalanta aveva commentato il ko con sportività e fatalismo per poi spostare subito il pensiero al campionato e alla delicatissima sfida contro la Juventus, ma dopo aver rivisto il fallo di mano in area di Bastos non sanzionato non ha potuto trattenere la rabbia: "Io dalla panchina non me ne ero accorto, ma è un errore gravissimo. Questo è un tiro che va in gol. È un episodio da Var. È inaccettabile. Va bene, siamo sempre pronti ad accettare la sconfitta sportivamente, però questo è un episodio gravissimo”. 

“Noi abbiamo vinto coi nostri tifosi e questo episodio manca di rispetto ai nostri tifosi - ha proseguito Gasperini - Abbiamo assistito a una stagione di rigori e rigorini, ma questa cosa è pesante. Non ci fosse la Var potrei tacere, ma c'è".

 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...