Gattuso: "Contro la Real Sociedad ci vorrà un grande Napoli"

Adx
·1 minuto per la lettura

Roma, 28 ott. (askanews) - "La mazzata l'abbiamo già presa. Domani giochiamo con una squadra molto forte sia tecnicamente che a livello di cattiveria, con un grande senso di appartenenza. Ci vorrà un grande Napoli". E' la carica di Rino Gattuso alla vigilia del match di Europa League in Spagna contro la Real Sociedad. Una partita che sa già di crocevia dopo la sconfitta in casa contro l'AZ Alkmaar. "Hanno tanti giocatori giovani e molto interessanti, non c'è solo David Silva. Siamo stati fortunati a giocare senza tifosi perché qui è una bolgia. Abbiamo speso tanto e faremo scendere in campo chi è al 100%, ma sarà una squadra competitiva. Ho la fortuna di avere tanti giocatori bravi a disposizione. E' difficile scegliere, domani ci vuole freschezza, fisica e mentale". Gattuso ha parlato anche del suo rinnovo contrattuale. "Si è creato un bel rapporto e non solo col presidente. L'ultima cosa che voglio fare è litigare con lui. Io sto bene al Napoli, voglio restare qui e come io rispetto il presidente credo che la soluzione si troverà. La clausola è un qualcosa che non mi piace, ma la voglia di rimanere e la voglia di rimanere qui è tanta. Mi ha fatto tanto piacere la visita di De Laurentiis. Deve venire spesso, paga gli stipendi e ha grande responsabilità nei nostri confronti. Dobbiamo apprezzare tutto, perché questo è un periodo molto difficile per tutti".