Gattuso: "Il Torino ci può far capire se siamo guariti"

Adx
Askanews

Roma, 28 feb. (askanews) - Il Napoli torna domani in campo al San Paolo. Arriva il Torino e gli azzurri hanno ancora negli occhi il bel pareggio con il Bacellona. "La squadra era molto stanca dopo il Barcellona, ieri abbiamo lavorato in palestra per farli recuperare, domani chi scenderà in campo deve stare al 100% mentalmente e fisicamente" ha detto il tecnico del Napoli Rino Gattuso. "Non so come far avere gli stessi stimoli alla squadra - ha continuato - Me lo chiedo spesso. Provo a prepararla bene e a provo a entrare in testa giocatori. Se domani pensiamo a quello che abbiamo fatto con il Barcellona non va bene, quello è passato ora si pensa a Belotti, Zaza, Ansaldi, N'Koulou. Il Torino non vince da tempo ma ha giocatori importanti. Nel calcio di oggi si vede che difficilmente le squadre riescono a d affrontare 10-15 partite con la stessa intensità, mentalità, voglia, passione. Se dopo la Champions pensiamo che siamo diventati Brad Pitt non va bene, i giocatori devono pensare di essere brutti, come me".

"La gara col Torino - conclude Gattuso - ci può dire quale sarà il nostro futuro, è la partita ad hoc per vedere se guariti o no. E' l'avversario che casca a pennello, forte fisicamente, ci saranno tante seconde palle, tanti scontri fisici. Noi dobbiamo fare una grande partita sull'aspetto caratteriale e tecnico. Il Torino ci può far capire in che condizione siamo a livello fisico e mentale"

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...