Gattuso non si nasconde: "Nuovo Milan? Sarebbe impossibile dire no"

La Corte Federale d'Appello della FIGC ha respinto in parte il ricorso del Pisa e in toto quello del Latina, confermando le rispettive penalizzazioni.

Come vi abbiamo ampiamente raccontato nel corso della giornata, in casa Milan è cominciata una nuova era, con il congedo di Berlusconi e l'arrivo dei cinesi. Tempo di saluti per l'ex presidente rossonero, che è stato in carica per 31 anni, e anche per dare il benvenuto ai nuovi proprietari. 

Anche Gennaro Gattuso ha partecipato al saluto di Berlusconi, parlando così a 'Sky Sport': "Il presidente ha fatto grande il Milan, ha creato una squadra perfetta nel corso degli anni, una macchina praticamente, portandola in cima al mondo".

L'allenatore del Pisa ha parlato poi del suo futuro personale: "Io al momento sono l'allenatore del Pisa e sto facendo un tipo di percorso che devo continuare. Se mi chiamassero? Penso che ci siano altri giocatori più importanti che hanno scritto la storia del Milan, ma sarebbe impossibile rifiutare".

Infine: "Adesso il Milan cercherà di tornare grande anche se ci vorrà tempo. Bisogna anche guardare la mentalità della Juventus. Servirà prendere giocatori forti e con grande mentalità vincente".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità