Gattuso per Pirlo: avrebbe senso cambiare a queste condizioni?

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Rino Gattuso rimpiazzerà Andrea Pirlo alla Juventus? Queste alcune delle voci che circolano sul futuro della panchina bianconera. Al momento, sembra, una decisione definitiva sul nome del prossimo allenatore della Juve non è stata ancora presa.

La Juve è in lotta per un piazzamento Champions. Pirlo ha vinto Supercoppa e Coppa Italia: basterà? Maurizio Sarri un anno fa è stato mandato via nonostante la vittoria dello Scudetto. La Juve ha cambiato tre allenatori in tre anni, dovesse mandare Pirlo saremmo a 4 in 4 anni. C'è confusione. Forse delirio di onnipotenza. Prendiamo in prestito una frase di Massimo Moratti: "Se si vince tanto può capitare di fare errori. È pure possibile che tutto sia dovuto al fatto di pensare di essere cosi forti da potersi permettere anche un allenatore molto intelligente ma non esperto come Pirlo piuttosto che una ‘svolazzata’ come la Superlega".

Andrea Pirlo, Gennaro Gattuso | Jonathan Moscrop/Getty Images
Andrea Pirlo, Gennaro Gattuso | Jonathan Moscrop/Getty Images

Ora la Juve, come detto, potrebbe cambiare guida tecnica ma non può più permettersi di sbagliare. I bianconeri potrebbero puntare su Gennaro Gattuso, ora al Napoli. Ma avrebbe senso una scelta simile? Sì! I profili dei due tecnici sono differenti. Molto. Pirlo sta per chiudere il suo primo anno da allenatore. Rino Gattuso ne ha già vissute di cotte e di crude. Ha lavorato in Svizzera al Sion con lo Zamparini svizzero. Non pago ha lavorato con il vero Zamparini a Palermo (indovinate come è andata a finire?). E' stato all'Ofi Creta in una situazione complicato. Ha fatto la gavetta vincendo la C con il Pisa e anche in Toscana ha vissuto una situazione complicata. Ha lavorato nella Primavera del Milan, poi ha guidato la prima squadra rossonera e infine ha svolto un ottimo lavoro, comunque andrà a finire, a Napoli.

Esultanza azzurra | Soccrates Images/Getty Images
Esultanza azzurra | Soccrates Images/Getty Images

E' vero, non ha il pedrigree di Zinedine Zidane che ha vinto 3 Champions League ma quella di Rino Gattuso non sarebbe una scelta azzardata. Il problema principale, ora come ora, nella Juve è un altro: la confusione a livello dirigenziale. Bisogna pianificare gli acquisti per il gioco del tecnico e se ci sarà da fare una rivoluzione allora bisognerà farla. Altrimenti, è inutile cambiare.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli