Gazidis cambia il Milan: anche Leonardo via senza Champions

Goal.com
Leonardo non sente più la fiducia della società e potrebbe dimettersi, salgono invece le possibilità che Gattuso sia ancora l'allenatore del Milan.

Ribaltone al Milan: Leonardo pensa alle dimissioni, Gattuso può restare

Leonardo non sente più la fiducia della società e potrebbe dimettersi, salgono invece le possibilità che Gattuso sia ancora l'allenatore del Milan.

Nuova rivoluzione in vista a Casa Milan dove Ivan Gazidis, insediatosi da pochi mesi come amministratore delegato, ha in mente di cambiare qualcosa nei quadri dirigenziali rossoneri.

A rischiare secondo 'La Gazzetta dello Sport' è soprattutto Leonardo col quale d'altronde già dal suo arrivo non c'è mai stata totale identità di vedute.

Non è un mistero, ad esempio, che lo scorso gennaio sia stato Gazidis a bloccare il possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan su cui stava lavorando proprio Leonardo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La sensazione insomma è che, soprattutto se il Milan dovesse fallire l'aggancio al quarto posto, Leonardo verrà sollevato dall'incarico per cercare un profilo diverso.

L'idea di Gazidis è quella di avere un direttore sportivo in grado di scovare giovani talenti in giro per il mondo. Identikit a cui corrisponde perfettamente la figura di Campos, oggi al Lille ma che in passato ha fatto grande il Monaco dei vari Mbappé, Lemar e Bernardo Silva.

Gazidis però non vuole del tutto ammainare le bandiere rossonere e dunque Paolo Maldini dovrebbe restare con compiti operativi ma anche di rappresentanza.

Infine non è ancora certo il futuro di Gattuso che può vantare un rapporto diretto con Gazidis ma che, senza qualificazione alla prossima Champions League, difficilmente conserverà la panchina.

Il nome dell'allenatore comunque sarà scelto in base al progetto di Gazidis e alle idee del nuovo direttore sportivo. Prima dell'ennesima rivoluzione c'è da chiudere al meglio una stagione travagliata.

Potrebbe interessarti anche...