Milan, Gazidis parla alla squadra: confermato l'addio di Boban, fiducia per Pioli

Goal.com

Si attende solo l’ufficialità, che tra l’altro potrebbe arrivare già nelle prossime ore, ma ormai non ci sono più dubbi: dopo appena otto mesi è giunta al termine l’esperienza da dirigente di Zvonimir Boban al Milan.

L’ex centrocampista croato ha già ricevuto nella giornata di venerdì la lettera che certifica la chiusura del rapporto per giusta causa e la conferma arriva direttamente da Gazidis, che ha parlato alla squadra nello spogliatoio di San Siro affrontando diverse tematiche.

Secondo quanto riferito da 'Sky Sport', il dirigente ex Arsenal ha chiacchierato con i giocatori 10 minuti confermando l'addio di Boban: tra gli argomenti trattati anche la delicata questione Coronavirus e gli obiettivi futuri della società.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

A mettere di fatto fine a questa sua parentesi rossonera è stata l’intervista rilasciata a fine febbraio proprio alla Gazzetta dello Sport, con la quale ha pesantemente attaccato l’operato di Gazidis, reo di aver contattato Rangnick senza essersi consultato con i dirigenti dell’area tecnica, e aveva ammesso di non essere a conoscenza né del budget né dei programmi per la prossima stagione.

La proprietà ha ritenuto le sue parole troppo destabilizzanti e tra l’altro pronunciate in un’intervista non autorizzata, per questo ha deciso di non far finta di nulla e non prolungare il rapporto fino al termine della stagione.

Ad assumere sempre maggior importanza all’interno dell’assetto societario sarà Gazidis. Alla rifinitura per la sfida che vedrà opposti i meneghini domenica pomeriggio al Genoa, che si è tenuta a San Siro, non si è presentato alcun dirigente dell’area sportiva (quindi non c’erano Maldini e Massara), mentre è stato regolarmente presente a bordo campo proprio Gazidis, che ha poi ribadito la piena fiducia in Stefano Pioli, negando di fatto le voci sui presunti contatti con Rangnick.

Da valutare adesso resta la posizione di Paolo Maldini. Lui stesso sta valutando sul da farsi e non è escluso che a breve possano arrivare novità importanti. Il Milan è pronto a dargli il benservito, ma per evitare eventuali scossoni è probabile che il rapporto venga prolungato fino al termine della stagione.

Potrebbe interessarti anche...