Gazzetta dello Sport - Giro di attaccanti: Milik al Milan, Jovic al Napoli

Goal.com

Chissà quante volte avrete sentito parlare di valzer degli attaccanti, giro vorticoso da cui è bene astenersi se si soffrono le turbolenze e lo sconquasso che ne deriva: il più classico dei balli associato al calcio potrebbe concretizzarsi sull'asse Milano-Napoli, con una serie di incroci belli forti.

In casa Milan c'è ancora oggi un grosso punto interrogativo sul futuro di Zlatan Ibrahimovic, la cui permanenza è tutt'altro che scontata: toccherà a Gazidis - dopo l'addio di Boban e quello possibile di Maldini - prendere una decisione su un giocatore sempre decisivo ma che va per le 39 primavere.

Lo scenario della separazione sembra il più plausibile, unito ai rumours su colui che potrebbe prendere il posto dello svedese: come riportato da 'La Gazzetta dello Sport' è Arkadiusz Milik il primo sulla lista della spesa rossonera.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Le difficoltà legate al rinnovo del contratto in scadenza nel 2021 hanno dato adito a spifferi d'addio per il polacco, profilo sacrificabile al contrario di Petagna - che arriverà a fine stagione dopo il prestito alla SPAL - e Mertens, molto vicino al prolungamento. Nell'operazione, spiega la 'Gazzetta', al Napoli potrebbe finire quel Calhanoglu parecchio stimato da Gattuso al Milan.

Ma il divorzio con Milik creerebbe un buco nel reparto avanzato del Napoli: la tentazione si chiama Luka Jovic, finito nella bufera per aver violato il regime di quarantena in Spagna ed essere tornato in Serbia per festeggiare il compleanno della fidanzata. 

L'investimento di 65 milioni fatto in estate dal Real Madrid non ha dato i suoi frutti: solo due le reti in stagione e tante presenze da subentrato, prima alternativa all'intoccabile Benzema. A Napoli sarebbe una storia completamente diversa ovviamente, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo la richiesta economica che Florentino Perez farà ad Aurelio De Laurentiis. Mica una sciocchezzuola.

Potrebbe interessarti anche...