Gennaio 2020, l'Hertha è la squadra che ha speso di più: 78M

Goal.com
La regina del calciomercato di gennaio in Europa, a sorpresa, è l'Hertha Berlino. Al secondo posto il Napoli, terzo il Monaco.
La regina del calciomercato di gennaio in Europa, a sorpresa, è l'Hertha Berlino. Al secondo posto il Napoli, terzo il Monaco.

Con la giornata di ieri, 31 gennaio, si è chiuso il calciomercato in Europa. E stavolta è stato un mercato invernale molto curioso e particolare, con le grandissime squadre rimaste per lo più a guardare in quanto a somme di denaro spese. Come riportato da 'Transfermarkt', infatti, la squadra che ha speso di più in Europa è a sorpresa l'Hertha Berlino.

Il club tedesco ha piazzato quattro acquisti a gennaio e sono in ordine di prezzo i seguenti giocatori: Piatek (27 milioni), Tousart (25), Matheus Cunha (15) e Ascacibar (11). Tra questi il centrocampista del Lione, Lucas Tousart, arriverà soltanto a fine stagione. L'Herta Berlino ha speso quindi in totale 78 milioni a gennaio.

Al secondo posto di questa speciale classifica c'è il Napoli, che si è mostrato scatenato in questa finestra di gennaio. I partenopei a gennaio hanno speso 65,5 milioni di euro e non si considerano ad esempio i soldi del riscatto di Politano, ma solo quelli investiti a gennaio per il prestito oneroso. Questa la lista dei giocatori e delle rispettive spese: Lobotka (20 milioni), Petagna (17), Rrahmani (14), Demme (12) e Politano (2,5).

Al terzo posto il Monaco, che in Francia ha accolto i seguenti giocatori per l'ammontare di 62 milioni di euro: Tchouaméni (20 milioni), Fofana (15), Marcelin (10), Pavlovic (10), e Majecki (7).

L'unica altra squadra italiana tra le prime dieci posizioni è la Juventus, che si trova all'ottavo posto con l'unica spesa effettuata del suo mercato di gennaio, ovvero Dejan Kulusevski per 35 milioni di euro.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...