Gennaio con vista giugno: strategia Juventus per avere Pogba

Sportal.it

Se la Juventus a gennaio si è concentrata soprattutto sul fronte delle cessioni, il motivo è presto detto: a giugno si giocherà il tutto per tutto per arrivare a Paul Pogba.

I bianconeri nelle ultime ore di trattative della finestra invernale di mercato hanno infatti lasciato partire La Juventus ha operato soprattutto in uscita nelle ultime ore di mercato. Sono infatti partiti Marko Pjaca, girato in prestito all'Anderlecht, e soprattutto Emre Can che è stato venduto al Borussia Dortmund. La prima operazione porterà nelle casse bianconere almeno 12 milioni di euro, la seconda oltre 25.

In più la partenza dei due giocatori, unita a quella di Mario Mandzukic (finito all'Al-Duhail già dal 1° gennaio), permetteranno un risparmio netto di 11 milioni sul monte ingaggio da qui a giugno. E proprio questo risparmio è finalizzato a mettere da parte un gruzzoletto da reinvestire su Pogba, destinato a lasciare di nuovo il Manchester United a fine stagione e che da tempo è indiziato di tornare a Torino.

Ma sicuramente i Red Devils non lo lasceranno partire a prezzo di saldo, e proprio per questo la Vecchia Signora ha deciso di portarsi già avanti.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...