Genoa, Pandev si ritira dal calcio giocato

"Zero rimpianti, di più non potevo fare". Con quested parole al Secolo XIX, Goran Pandev dà l'addio al calcio giocato. Il macedone, a 39 anni, si ritira dall'attività agonistica: "Più di così non potevo né dare né chiedere. Zero rimpianti. Partire da un piccolo paese, arrivare a 18 anni in Italia, vincere i trofei più importanti: è il sogno di tutti: il mio si è avverato, sono strafelice". Tra le gioie più grandi, la Champions con la maglia dell'Inter e l'Europeo giocato con la Macedonia. Ora Pandev resterà a Genova: "In futuro non farò l'allenatore, potrei fare il procuratore o il dirigente, mi piace aiutare i giovani".