Genoa-Sassuolo, De Zerbi: "Rigore scandaloso"

Roberto De Zerbi non ci sta dopo Genoa-Sassuolo: "Il rigore è scandaloso, c'era il fallo su Berardi. Se uno non protesta è scemo?".
Roberto De Zerbi non ci sta dopo Genoa-Sassuolo: "Il rigore è scandaloso, c'era il fallo su Berardi. Se uno non protesta è scemo?".

Tanti episodi dubbi e polemiche a non finire: Genoa-Sassuolo ha avuto molto da dire, con gli ospiti a recriminare per una sconfitta 'viziata' da qualche macchia a livello arbitrale.

Intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' nel post-partita, il tecnico neroverde Roberto De Zerbi ha puntato il dito contro la direzione di gara di Massimiliano Irrati, a suo dire tutt'altro che perfetta.

"Il rigore dato al Genoa è scandaloso, c'era il fallo su Berardi. Così è pesante, c'è fastidio. Non c'è il contatto e per questo il rigore non esiste. Se uno non protesta è scemo? Agli incontri Rizzoli ci chiede di non far protestare i giocatori e io lo faccio, ma la gara è stata condizionata da due episodi inesistenti e contrari rispetto a quanto deciso dall'arbitro. Non mi riferisco alla rete annullata a Djuricic, ma mi è sembrato abbastanza chirurgico".

Secondo De Zerbi la pessima prestazione del direttore di gara è da additare alla sfortuna.

"Ci sono giocatori bravi e meno bravi, così come gli arbitri. Oggi Irrati mi è sembrato particolarmente sfortunato. Io sono favorevole al VAR, ma vorrei capire dov'è il contatto tra Obiang e Sanabria. Se mi esprimo in questo modo è perché non vedo nulla di regolare su Berardi e non vedo il contatto su Sanabria".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...