Genoa, Tankovic può saltare: "Nulla è chiaro, situazione frustrante"

Muamer Tankovic aveva fatto le visite mediche con il Genoa, ma gli scossoni di panchina e dirigenza possono far saltare tutto: "Niente di definito".
Muamer Tankovic aveva fatto le visite mediche con il Genoa, ma gli scossoni di panchina e dirigenza possono far saltare tutto: "Niente di definito".

Tra i tanti colpi di mercato che il Genoa ha finora concluso in questa sessione invernale - Perin, Behrami e Destro - non c'è MuamerTankovic, quello che, soltanto poche settimane fa, sembrava il più vicino.

L'attaccante svedese aveva già svolto le visite mediche con il club ligure a novembre, per poi firmare a gennaio e unirsi al club. Eppure in questo momento il trasferimento dell'attaccante dell'Hammarby è ancora in standby.

A spiegare la situazione è stato lo stesso giocatore ai microfoni del giornale svedese 'Expressen': la situazione non è definita e il Genoa non ha più  fatto sapere nulla.

"Sono andato a Genova e tutto era abbastanza chiaro, sono stato molto vicino al Genoa, ora nulla è chiaro o definito ma il club si è preso tanto tempo e non abbiamo più avuto notizie. Per me non sarebbe un problema rimanere all’Hammarby fino all’estate. Hanno esonerato l’allenatore Thiago Motta e cambiato direttore sportivo, hanno i loro problemi e devono risolverli prima di poter guardare qualsiasi altra cosa ma la situazione è frustrante. Le possibilità di un trasferimento al Genoa? Ci sono ancora".

L'arrivo di Marroccu e Nicola, con gli addii di Capozucca e Thiago Motta, hanno ribaltato tutte le possibilità di trasferimento e i piani di mercato. Tankovic aspetta: le visite le ha già passate, manca davvero solo la firma. E chissà se mai arriverà...

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...