Genoa, Thiago Motta ne fa fuori quattro: addio possibile a gennaio

Thiago Motta non ha convocato El Yamiq, Barreca, Saponara e Sanabria per SPAL-Genoa: il loro futuro sarà lontano dalla Liguria.
Thiago Motta non ha convocato El Yamiq, Barreca, Saponara e Sanabria per SPAL-Genoa: il loro futuro sarà lontano dalla Liguria.

Un'impronta sul gioco l'ha già data, sebbene sia seduto sulla panchina da poco tempo: Thiago Motta ha rivoltato il Genoa come un calzino, imponendo i suoi dettami tattici che stanno producendo risultati tutto sommato soddisfacenti.

Il tecnico italo-brasiliano sembra avere il controllo totale anche per quanto riguarda la gestione della rosa: per il match in programma stasera sul campo della SPAL non sono stati convocati El Yamiq, Barreca, Saponara e Sanabria.

Dietro a queste esclusioni, come riportato da 'Tuttosport', pare esserci una motivazione strettamente tecnica: nessun infortunio alla base ma soltanto una bocciatura che lascia sorpresi se si considera il tasso tecnico in questione.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

In particolare quello di Saponara, arrivato tra grandiosi proclami e rivelatosi un flop a tutti gli effetti. Non è andata meglio a Sanabria, il cui impatto con il 'Grifone' lo scorso anno fu spettacolare: da titolare a riserva di lusso, una parabola discendente che in pochi credevano potesse realizzarsi.

Thiago Motta ha preferito rispolverare coloro che durante la permanenza di Andreazzoli non hanno trovato un minutaggio elevato: basti pensare ad Agudelo, mai impiegato prima della grande prestazione contro il Brescia che ha avuto il merito di rivelarlo alla Serie A.

Per i quattro esclusi eccellenti si prospetta un futuro lontano dal capoluogo ligure per motivi che sono sotto gli occhi di tutti: mantenere in squadra chi non fa parte del progetto sarebbe una mossa scellerata e senza alcun senso.

Potrebbe interessarti anche...