Gian Carlo Foresti morto a 96 anni: ciclismo in lutto a Reno Centese

·1 minuto per la lettura
gian carlo foresti morto
gian carlo foresti morto

Il ciclismo è in lutto per la scomparsa di Gian Carlo Foresti, campione delle due ruote morto all’età di 96 anni. Tantissime le vittorie riportate nella sua carriera fin dalle categorie giovanili e le sue grandi prestazioni fin dall’immediato dopoguerra. Oggi, lunedì 8 novembre, a Reno Centese avranno luogo i suoi funerali.

Gian Carlo Foresti morto

La bic era sempre stata la sua grande passione sin da quando gliel’aveva regalata lo zio Spinelli. Campione delle due ruote, Foresti è stato un professionista dal 1974 al 1981 e si è spento nei primi giorni di novembre per cause naturali. Il mondo del ciclismo centese si riunirà per dare l’ultimo saluto a quell’uomo che, sin dagli anni successivi alla guerra, è stato capace di grandi prestazioni senza mai abbandonare la sua fedele compagna.

Gian Carlo Foresti morto: la carriera

Ne corso della sua carriera, Foresti ha corso il Giro del Lazio, della Puglia e della Basilicata. Ha poi indossato la maglia azzurra pedalando in una gara internazionale a Ginevra sostituendo il campione del mondo Ghidini. Un serie di conferme e successi che lo hanno fatto entrare nella storia del ciclismo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli