Gianni di Marzio morto, addio all’ex allenatore e dirigente: “Allenerai Maradona da lassù”

·1 minuto per la lettura
gianni di marzio morto
gianni di marzio morto

Il calcio italiano piange la scomparsa di Gianni Di Marzio, ex allenatore e dirigente di numerose squadre oltre che opinionista televisivo, morto all’età di 82 anni. Considerato uno dei più fini conoscitori di calcio, fu il primo a segnalare un giovanissimo Diego Armando Maradona all’allora presidente del Napoli Corrado Ferlaino.

Gianni di Marzio morto a 82 anni

A dare la triste notizia è stata il figlio Gianluca, che su Twitter ha scritto: “E adesso potrai finalmente allenarlo il tuo caro amato Diego. Sei stato un grande papà, mi hai insegnato tutto e non sarò l’unico a non dimenticarti mai“.

Nato nel 1940, da allenatore ha guidato diverse squadre tra cui il Catanzaro, con cui ottenne una promozione in Serie A, il Napoli, condotto alla finale di Coppa Italia contro l’Inter, e il Catania. Ha poi allenato Nocerina, Juve Stabia, Brindisi, Genoa, Lecce, Padova, Cosenza e Palermo. Brevissima, invece, la sua vita da calciatore indossando le maglie di Boys Caivanese e Ischia.

Gianni di Marzio morto: fu il primo a notare Maradona

Conoscitore del calcio in ogni suo aspetto, come predetto fu proprio lui a consigliare all’allora Presidente del Napoli di prendere un ragazzo sudamericano in cui aveva visto (non senza sbagliarsi) grande talento e possibilità di crescita. Quel giovane che poi divenne il Pibe de Oro e che però all’epoca non fu possibile accogliere nella squadra per via delle frontiere chiuse.

Oltre ad aver allenato e diretto squadra, Gianni di Marzio ha partecipato a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche e animato spesso i dibattiti nei programmi in onda sulle emittenti partenopee.

A novembre del 2021 la direzione dell’Eav, l’Ente trasporti campano, aveva posto la sua immagine nella galleria dei grandi personaggi del mondo del calcio che hanno fatto storia a Napoli e nel Napoli. Il suo viso è situato all’interno della stazione della Cumana di Fuorigrotta nei pressi dello stadio Maradona.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli