I giocatori dell'Inter col contratto in scadenza nel 2022: il punto e le prospettive

Matteo Baldini
·2 minuto per la lettura

La priorità dell'Inter si chiama ovviamente Scudetto, i nerazzurri vogliono sbrigare quanto prima le pratiche che condurranno alla matematica certezza di conquistare il titolo. In estate non mancheranno poi gli addii di elementi esperti, a parametro zero: difficile immaginare una permanenza in nerazzurro per Kolarov, Young, Padelli e Ranocchia, in scadenza a giugno.

Proiettandosi più in avanti, però, emergono situazioni meno scontate e per certi versi più spinose da affrontare: quale sarà il destino dei giocatori, anche di primo piano, col contratto in scadenza nel giugno del 2022? Queste le possibili prospettive:

1. Marcelo Brozovic

Marcelo Brozovic | Jonathan Moscrop/Getty Images
Marcelo Brozovic | Jonathan Moscrop/Getty Images

Se l'importanza di Marcelo Brozovic all'interno della rosa di Conte non è un mistero è altrettanto vero che la scadenza nel giugno 2022 suona come una minaccia, tale da rompere l'idillio. Le sirene di mercato non mancano, in Italia come all'estero, e ad oggi non c'è niente di scontato: le trattative, anche rispetto a situazioni viste come prioritarie, deve di fatto ancora accendersi.

2. Samir Handanovic

Handanovic | Jonathan Moscrop/Getty Images
Handanovic | Jonathan Moscrop/Getty Images

Conquistare uno Scudetto da capitano è ovviamente la vera priorità dell'esperto portiere nerazzurro, il club potrebbe poi puntare sul nome di un giovane portiere che un giorno possa raccoglierne l'eredità. Handanovic, dal canto proprio, potrebbe desiderare un rinnovo per una stagione ulteriore, avvicinandosi così a un altro traguardo: diventare il portiere più presente in nerazzurro.

3. Ivan Perisic

Perisic in nerazzurro | Jonathan Moscrop/Getty Images
Perisic in nerazzurro | Jonathan Moscrop/Getty Images

Dopo una stagione vissuta lontano da Milano il croato è tornato e ha riconquistato la fiducia di Conte, l'età e la scadenza del contratto nel 2022 non danno però particolari certezze sul futuro. L'idea di un rinnovo oltre il 2022 sarebbe apparsa fantascientifica pochi mesi fa, ora la situazione è cambiata e non si escludono dunque possibili sorprese.

4. Matias Vecino

Vecino in nerazzurro | Emilio Andreoli/Getty Images
Vecino in nerazzurro | Emilio Andreoli/Getty Images

La stagione in corso non ha certo sorriso all'uruguaiano, il cui spazio agli ordini di Conte è stato ridotto per questioni slegate anche dal discorso tecnico, tra Covid e problemi al ginocchio. L'ex viola ha voglia di rilanciarsi, possibile che in caso di offerte interessanti per il cartellino l'Inter prenda in considerazione un addio in estate, senza rischiare di perderlo a zero nel 2022.

5. Arturo Vidal

Vidal | Marco Luzzani/Getty Images
Vidal | Marco Luzzani/Getty Images

Il rapporto di fiducia tra Conte e Vidal è noto, le voci su possibili pretendenti in estate non mancano ma la soluzione più probabile è una permanenza in nerazzurro almeno fino alla scadenza del contratto, nel giugno del 2022. Anche l'agente del giocatore ha ribadito di recente l'auspicio del suo assistito, restare in nerazzurro e puntare a traguardi (anche internazionali) agli ordini di Conte.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.