Giochiamo in anticipo Belgio-Italia, quarti di finale di Euro 2020

·5 minuto per la lettura

Domani sera all'Allianz Arena di Monaco di Baviera, l'Italia dovrà vedersela con il Belgio, nella gara valida per i quarti di finale di Euro 2020. Entrambe le squadre arrivano alla partita dopo un passaggio del turno sofferto: gli Azzurri hanno faticato contro l'Austria, avendo la meglio solo ai supplementari; ai Red Devils è bastato invece un gol di Thorgan Hazard per imporsi sul Portogallo.

Arrivati a questo punto della manifestazione, la tensione sale alle stelle e, oltre al caldo afoso che affligge lo stivale, l'ansia contribuisce a farci sudare ancora di più. Per stemperare un po' la situazione, noi di 90min abbiamo giocato Belgio - Italia in anticipo, evidenziando i punti di forza di entrambe le squadre, i precedenti e le possibili chiavi tattiche in vista del match di domani sera.

I punti di forza dell'Italia

L'esultanza degli Azzurri contro l'Austria | Claudio Villa/Getty Images
L'esultanza degli Azzurri contro l'Austria | Claudio Villa/Getty Images

L'Italia arriva ai quarti con la nomea della squadra col gioco più bello e scoppiettante della competizione, anche se la gara sottotono con l'Austria ha in parte intaccato questa reputazione. Non sarà di certo una partita (tra l'altro vinta) a farci cambiare opinione sugli Azzurri. La Nazionale gioca come un club, sembra quasi che i suoi giocatori siano compagni di squadra da una vita e che si conoscano a memoria.

Inoltre, l'Italia ha dimostrato di poter vantare una rosa molto ampia: lo dimostrano i gol di Chiesa e Pessina, entrambi subentrati a gara in corso, contro l'Austria. Anche il Belgio ha un potenziale importante, ma l'impressione che si ha è che, cambiando una pedina nello scacchiere di Roberto Martinez, venga stravolga l'intera strategia. Per gli Azzurri invece sostituisci gli interpreti, ma il risultato non cambia. Domani sera, la coerenza tattica della Nazionale potrebbe essere una soluzione.

I punti di forza del Belgio

I fenomeni del Belgio | BRUNO FAHY/Getty Images
I fenomeni del Belgio | BRUNO FAHY/Getty Images

Come abbiamo detto, gran parte della configurazione del Belgio dipende dai suoi interpreti. Fosse stata una partita poco importante, De Bruyne e Hazard sarebbero rimasti sicuramente a riposo, tuttavia il CT è pronto a rischiarli nonostante gli acciacchi fisici. Di certo, la condizione dei due non sarà ottimale ed è probabile che entrambi non siano in grado di giocare per 90 minuti. Di conseguenza, la formazione di Martinez ne uscirà indebolita sensibilmente.

Dal punto di vista tattico, ci ha sorpreso molto la solidità difensiva che i belgi hanno sfoggiato contro il Portogallo. Ronaldo e compagni hanno infatti calciato in porta 21 volte, ma Les Diables Rouges hanno rintuzzato ogni tentativo. Non stiamo dicendo che il Belgio sia una squadra difensivista, però l'attacco non è il suo unico punto forte.

I precedenti tra Belgio e Italia

Le statistiche lasciano il tempo che trovano, ma siamo certi che Mancini avrà tirato un mezzo sospiro di sollievo nel leggere i precedenti tra Belgio e Italia. Le due squadre si sono affrontate 4 volte in competizioni ufficiali (Mondiali ed Europei) e gli Azzurri non hanno mai perso, totalizzando 3 vittorie e un pareggio. A quanto pare, siamo la bestia nera dei nostri avversari: l'Italia è la squadra con cui il Belgio ha giocato più partite senza mai vincere.

I duelli decisivi

Dal punto di vista tattico, il Belgio si difende in maniera abbastanza semplice, schierandosi basso e permettendo agli avversari di dialogare. In fase di non possesso, i quarti di centrocampo arretrano, fino a formare una difesa a 5. Questo però lascia i due mediani in balìa del fraseggio nemico. In parole povere, se l'Italia sarà brava a palleggiare, ma soprattutto ad effettuare verticalizzazioni tra le linee, per i Red Devils saranno problemi.

Tuttavia, questa strategia potrebbe danneggiare il potenziale offensivo degli Azzurri. Giocatori come Immobile, Insigne e Berardi danno il meglio quando hanno la possibilità di saltare l'uomo sulle larghe distanze; quindi, difficilmente riusciranno a sbarazzarsi di Vertonghen Vermaelen e Alderweireld, sempre disposti al limite della propria area.

Per quanto riguarda i duelli individuali, impossibile non citare quello tra Chiellini e Lukaku. Il capitano azzurro stringerà i denti e sarà della partita per cercare di contenere la potenza di Big Rom. Nei precedenti confronti in Serie A, Chiellini ha sempre avuto la meglio, senza mai perdere contro l'interista. Speriamo allora che questo trend si confermi e che il centrale della Juve riesca a vincere questo duello molto fisico.

Chi può decidere Belgio - Italia

Federico Chiesa | FRANK AUGSTEIN/Getty Images
Federico Chiesa | FRANK AUGSTEIN/Getty Images

Il ballottaggio con Berardi è ancora aperto, però probabilmente anche Federico Chiesa sarà della partita. Il grande stato di forma e l'ottima condizione fisica mostrata contro l'Austria potrebbero essere delle risorse per la Nazionale. Sulla corsia destra fiamminga agisce Thorgan Hazard, un esterno offensivo prestato a compiti difensivi. La poca attitudine del belga alla fase difensiva potrebbe aprire spazi interessanti che solo uno come Chiesa è in grado di sfruttare.

Per il Belgio, vanno tenuti d'occhio i soliti nomi: Lukaku, Hazard e De Bruyne, con la speranza che gli ultimi due non riescano a recuperare. La difesa azzurra è tornata a prendere gol dopo 8 clean sheets e Big Rom non è di certo un cliente semplice per poter riavviare questo trend. Ovviamente speriamo di sbagliarci.

La possibile sorpresa di Belgio - Italia

Andrea Belotti | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images
Andrea Belotti | Chris Brunskill/Fantasista/Getty Images

Con l'Austria ha sbagliato alcune conclusioni spedendo il pallone al lato, ma Andrea Belotti ha dato prova di una grande prestazione, fatta di scontri aerei e contrasti per permettere alla squadra di salire. Nei quarti di finale contro il Belgio, gli sforzi del Gallo potrebbero essere ricompensati con il suo primo gol in questo Euro 2020.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli