Giorgia Palmas e Filippo Magnini: “Ecco com’è nata la nostra storia”

·2 minuto per la lettura
(Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images)
(Photo by Stefania D'Alessandro/Getty Images)

Innamoratissimi e complici. Appaiono così Filippo Magnini e Giorgia Palmas mentre raccontano com’è nata la loro storia d’amore a Donna Moderna. “Siamo una squadra compatta e imbattibile” garantisce lui. 

La showgirl e l'ex nuotatore si sono conosciuti a una festa di amici comuni: “Non era un incontro programmato ma sapevo che Filippo aveva espresso il desiderio di conoscermi. Quando l’ho visto il mio primo pensiero è stato: 'Wow, che bello!'”, ha svelato la Palmas al magazine femminile. 

Dopo il primo bacio romantico suglki scalini del Duomo di Milano, la loro storia è decollata fino all’arrivo di Mia, prima figlia per Magnini e secondogenita dell’ex Velina, già mamma della dodicenne Sofia. 

“È il pezzo di puzzle che mancava. - ha detto orgoglioso Magnini a Donna Moderna - Volete la verità? Averla tra di noi ancora mi emoziona, guardarla nella sua mini perfezione mi pizzica gli occhi più del cloro”.

GUARDA ANCHE: Federica Pellegrini, il post su Instagram dopo la notizia delle nozze di Filippo Magnini

I due, che quest’anno hanno rimandato il matrimonio a causa del Covid, sono sicuri di essere fatti per stare insieme: “Giorgia e io siamo la dimostrazione che 'chi si somiglia si piglia'. Siamo entrambi nati nel 1982 a pochi giorni di distanza, le nostre mamme sono insegnanti in pensione, lei ha un fratello, io una sorella, abbiamo lo stesso gusto per l’ironia e anche le nostre storie personali sono simili”, ha detto l'ex di Federica Pellegrini. “Abbiamo anche gli stessi principi morali, teniamo all’educazione, all’amicizia, alla correttezza”, ha aggiunto la bella sarda.

La coppia, reduce dal Covid, festeggerà San Valentino in casa, “con le bambine e i nostri tre cani shih tzu, che sono anche loro una famiglia: mamma, papà e figlio, cioè Polpetta, Sansone e Cocco”. Filippo e Giorgia non rinunceranno a ritagliarsi dei momenti solo per loro due, magari ascoltando la loro canzone del cuore, preludio N. 5 di Bach: “Non è legato a un ricordo del passato ma a una promessa del futuro: è la musica che ci accompagnerà in chiesa il giorno del matrimonio. Perché io questa ragazza me la voglio proprio sposare”, ha chiosato il campione.

GUARDA ANCHE: Giorgia Palmas e Filippo Magnini: 3 curiosità su di loro