Giovanni Petrucci: "Da me ci si aspetta sempre tanto"

·1 minuto per la lettura

Il presidente FIP Giovanni Petrucci, candidato unico alla presidenza, si è mostrato emozionato all’inizio del proprio discorso: "Ho affrontato diverse candidature – ha detto - ma questa è un’assemblea che cade in un momento difficile per il Paese e per il mondo intero e l’emozione la sento tutta ed aggiungo che è ancora un momento più complicato per lo sport italiano". "Probabilmente, avrò deluso qualcuno in questi anni da presidente della FIP, ma è anche vero che da me ci si aspetta sempre tanto - ha aggiunto -. Lo ammetto: non è stato facile, anche perché abbiamo fatto tante cose in questi anni. Vogliamo continuare e sognare in grande, perché, lo dico sempre alla mia famiglia, così come ai miei collaboratori, accontentarsi non serve: mi candido per un quadriennio che deve essere di cambiamento e rivoluzione".