Girmay si ritira dal Giro per colpa del tappo dello spumante che gli ha colpito l'occhio sinistro

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Girmay occhio Giro d'Italia
Girmay occhio Giro d'Italia

Biniam Girmay, ieri aveva vinto la decima tappa a Jesi, poi si era ferito all’occhio stappando la bottiglia durante la premiazione. Oggi previsti ulteriori accertamenti.

Dalla vittoria storica al ritiro

Una storia incredibile quella di Biniam Girmay al Giro d’Italia che lo ha catapultato in breve tempo da un risultato storico al ritiro.

Il Il 22enne della Intermarché-Wanty-Gobert infatti non ripartirà oggi per l’11esima tappa del Giro d’Italia, 203 km da Sant’Arcangelo di Romagna a Reggio Emilia.

“Una bella pagina di sport” titolavano i media nazionali e internazionali riferendosi alla sua vittoria di martedì nella 10ª frazione della corsa rosa battendo in volata Van de Poel sul traguardo di Jesi.

Girmay infatti è il primo corridore eritreo a vincere una tappa al Giro d’Italia.

Girmay e il tappo dello spumante nell’occhio

Nel giro di poche ore però, le foto della sua vittoria in volata hanno lasciato il posto a quelle dell’incidente avvenuto al momento della premiazione. Nel momento di festeggiare sul podio infatti, si è colpito da solo all’occhio sinistro con il tappo dello spumante. Le foto del festeggiamento infatti lo riprendono poi con l’occhio chiuso.

Previsti per oggi ulteriori accertamenti

Portato in ospedale per accertamenti, è riuscito a raggiungere l’hotel di Riccione dove alloggia la squadra solo in tarda serata.Da quanto si apprende in queste ore l’occhio non sembra avere subito danni importanti e già oggi verranno effettuati altri accertamenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli