Giro d'Italia, deputato su Fb: salta la partenza dall'Ungheria

Adx
Askanews

Roma, 13 mar. (askanews) - "A causa della grave situazione di malattia in Europa, non sarà possibile organizzare le prime tre fasi del Giro d'Italia in Ungheria nel maggio 2020". Lo scrive su Facebook Mariusz Revesz, membro del comitato organizzatore e deputato del partito di maggioranza ungherese Fidesz. Il Giro d'Italia 2020 dovrebbe partire il 9 maggio da Budapest. Nei giori scorsi Mauro Vegni, direttore della corsa aveva detto "Chiaro che cercheremo di salvare la partenza del Giro d'Italia del 9 maggio dall'Ungheria, ma è possibile anche un'altra data. In qualche modo aspettiamo questo mese per capire cosa succederà. Secondo me ci sarà una rivisitazione completa di tutto l'anno, per tutte le attività. È un momento complicato".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...