Giudice Sportivo: è arrivata la decisione su Alvaro Morata. Squalificati anche altri 2 calciatori

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

E' arrivata l'attesa e temuta sentenza del Giudice Sportivo su Alvaro Morata. L'attaccante della Juventus è stato espulso dopo il triplice fischio finale di Benevento-Juve per alcune proteste contro l'arbitro, reo - a giudizio dell'attaccante - di non aver fischiato un rigore alla Vecchia Signora proprio per fallo su Morata.

Il Giudice Sportivo ha preso la sua decisione e ha deciso di squalificare per due giornate Alvaro Morata. "Squalifica per due giornate effettive per avere, al termine della partita, rivolto al Direttore di gara un'espressione irriguardosa, indirizzata al medesimo", si legge nel comunicato. Morata salterà quindi i prossimi match contro Torino e Genoa.

Alvaro Morata, Juve | DeFodi Images/Getty Images
Alvaro Morata, Juve | DeFodi Images/Getty Images

Lo spagnolo si sarebbe rivolto al direttore di gara dicendogli: “Quello è un rigore imbarazzante”, in riferimento al contatto in area che ha visto l’attaccante atterrato da Tuia. L'arbitro Pasqua però deve aver scritto anche dell'altro nel suo referto ma non è specificato nel comunicato del Giudice Sportivo. Oltre a Morata, sono stati squalificati altri due calciatori ma per una giornata: si tratta del centrocampista dell'Udinese Tolgay Arslan e del centrocampista del Benevento Pasquale Schiattarella.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.