Giudice Sportivo: 9 squalificati per una giornata. La decisione su Paratici dopo Udinese-Juve

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Niente sanzioni per Fabio Paratici. Il direttore sportivo della Juventus, all'intervallo della sfida contro l'Udinese, era sceso in campo per protestare all'indirizzo del direttore di gara Chiffi. Pierpaolo Marino, dirigente dei friulani, aveva posto l'accento sulla posizione del dirigente bianconero, che di fatto non poteva stare nei pressi del tunnel.

Nessuna sanzione però per il dirigente. L'arbitro Chiffi non ha ravvisato niente, quindi nessuna sanzione per Paratici. Sono stati 9 in totale i calciatori squalificati dopo la 34esima giornata e che non scenderanno in campo nel prossimo weekend.

Gian Piero Gasperini | Emilio Andreoli/Getty Images
Gian Piero Gasperini | Emilio Andreoli/Getty Images

Due rossi: il portiere Gollini dell'Atalanta e Marlon del Sassuolo. Oltre a loro squalificati anche Hernani (Parma), Castillejo (Milan) ,Igor (Fiorentina), Fares (Lazio), Mancini (Roma), Nzola (Spezia) e Tameze (Verona). Questi ultimi erano in diffida e sono stati ammoniti nell’ultimo turno. Ammenda di 5mila euro a Gasperini "per avere, al 4° del secondo tempo, reagito in maniera plateale all'assegnazione di un calcio di rigore in favore della squadra avversaria colpendo con un calcio ad una sedia posta vicina alla propria panchina e aver inoltre rivolto espressioni insultanti a persone riconducibili alla Società avversaria presenti in tribuna che lo avevano provocato; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale".

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.