Giulia Vetrano, primi Giochi a 15 anni: "Tanta emozione e voglia di fare bene"

·1 minuto per la lettura

(dall'inviato Emanuele Rizzi) - La Nazionale azzurra di nuoto si presenta con un contingente formato da 21 uomini e 15 donne tra le corsie con la più giovane Giulia Vetrano, 15 anni compiuti il 5 dicembre, nuotatrice della 4×200 stile libero femminile, come ultima arrivata in gruppo. "C'è tanta emozione, è la prima volta per me alle Olimpiadi, a 15 anni, e sono in una gara così importante. Ci sono tantissime campionesse qui con me, ancora non riesco veramente a capire cosa stia succedendo", ha detto l'azzurra Giulia Vetrano all'Adnkronos, visibilmente emozionata per questa sua esperienza ai Giochi di Tokyo 2020. Giulia Vetrano, la piccola della spedizione azzurra a Tokyo gareggerà insieme al suo mito Federica Pellegrini.

"Nuotare la staffetta 4x200 stile libero con Federica che è il mio idolo, mi mette i brividi. Aspettative? Spero di fare una buona gara e di riuscire a migliorarmi ancora, mi sto allenando molto bene. Arrivo a Tokyo in buone condizione, ho appena fatto gli Europei Junior e sono andati molto bene e quindi vediamo cosa succederà", ha aggiunto l'azzurra che ha bruciato ogni tappa, prendendosi la qualificazione nel Settecolli di giugno sotto la guida di Marcello Onadi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli