Gli occhi del Manchester United sul Napoli: i Red Devils puntano Hysaj e Mertens

Gli occhi del Manchester United si sono posati sui gioielli del Napoli . Uno scout partirà da Manchester per raggiungere il San Paolo nel big match di domenica sera contro la Juventus . Osservati speciali saranno Mertens ma soprattutto Hysaj . La partita scelta dai Red Devils per vedere all’opera i due giocatori azzurri non è casuale. Superare a pieni voti la sfida contro la Juve, porterebbe i giocatori ad avere una relazione ancor più brillante da presentare agli occhi di José Mourinho e della proprietà.

Tra l’altro non è la prima volta che l’albanese viene studiato da vicino dalla dirigenza dello United. Quella contro i bianconeri dunque potrebbe essere davvero la prova del nove per capire se il terzino ex Empoli sia in grado di fare il grande salto in una storica big del calcio europeo.

Soprattutto in tempi in cui, come successo la scorsa estate grazie ai ricchi proventi degli sponsor, il Manchester avrà risorse quasi illimitate da spendere sul mercato. Un budget che probabilmente l’aiuterà in breve tempo a tornare ai vertici del calcio mondiale come qualche anno fa, quando primeggiava in Inghilterra e in Champions League, guardando tutti dall’alto in basso.

Mourinho ha già dettato la linea. Oltre al talento e alla qualità, gli servono giocatori di sostanza. Giocatori come Hysaj che in un paio di anni è passato dall’essere una giovane promessa, all’essere considerato uno dei terzini maggiormente apprezzati nel panorama internazionale. Al punto che De Laurentiis, per tutelarsi dai possibili assalti dei top team, ha fissato per lui una clausola da 50 milioni di euro valida solo per l’estero.

Elseid Hysaj Napoli

Chiaramente il Napoli sarebbe disponibile ad ascoltare le proposte che potrebbero arrivare per il ragazzo del ’94, certamente sotto ai 50 milioni di euro, ma comunque è consapevole di avere in casa un grande patrimonio, considerando che nell’estate del 2015, Hysaj aveva seguito il suo maestro Sarri facendo spendere a De Laurentiis non più di 5 milioni di euro. Chiaro che qualunque cifra venga incassata per un’eventuale vendita, farebbe fare al club Azzurro una plusvalenza mostruosa.

Discorso diverso per Mertens . Il Napoli l’ha acquistato dal Psv Eindhoven nel luglio del 2013, quando era già un giocatore già formato, per una cifra di 10 milioni di euro. Gli aveva proposto il rinnovo del contratto all’inizio di questa stagione e la trattativa stava andando avanti liscia come l’olio. Poi però Milik si è infortunato e Mertens si è messo a fare il centravanti segnando grappoli di gol. E questo non ha fatto altro che complicare le cose. Perché chiaramente i suoi agenti hanno iniziato a chiedere cifre molto più alte rispetto a quelle su cui si stava discutendo in autunno.

Anche perché diversi grandi club, ingolositi dalla scadenza del suo contratto (30 giugno 2018), gli hanno iniziato a fare una corte spietata. Tra questi soprattutto il Manchester United , che evidentemente ne apprezza qualità e duttilità in campo. Contro la Juve, anche lui sarà osservato da vicino. Oltre a Hysaj è il belga, anche per la suddetta situazione contrattuale, l’altro pezzo forte del Napoli nei pensieri del club inglese.

Chiaro che se il Manchester United , dopo averli visti dal vivo contro la Juve, dovesse farsi sotto concretamente per iniziare una trattativa con De Laurentiis, certamente non verrebbero fatti sconti. Soprattutto dopo che lo United, per strappare Pogba ai bianconeri, la scorsa estate ha chiuso il trasferimento più oneroso della storia del calcio.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità