Gli squalificati dopo la 29ª giornata di Serie A: Lazio decimata

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Archiviata la 29ª giornata di Serie A sono arrivate le consuete decisioni del Giudice Sportivo. Tanti i problemi per la Lazio dopo la rissa nel finale della gara vinta con lo Spezia, visti i due calciatori, su un totale di sette, fermati per una giornata.

Joaquin Correa | Silvia Lore/Getty Images
Joaquin Correa | Silvia Lore/Getty Images

Stop Lazzari e Correa

Sono in tutto sette i calciatori squalificati per un turno, a cominciare dai due espulsi della Lazio. Manuel Lazzari, a cui è stata anche inflitta una multa da 10 mila euro perchè "al 50° del secondo tempo, a giuoco fermo, avvicinandosi minacciosamente ad un avversario ne provocava la caduta appoggiando la testa alla nuca del medesimo", oltre al compagno di squadra Joaquin Correa, espulso per "doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario" . Stop di un turno anche per gli altri due calciatori espulsi: Franck Ribery (Fiorentina) e Adrien Silva (Sampdoria). Out anche Matteo Lovato (Verona), Erick Pulgar (Fiorentina) e Kevin Strootman (Genoa).

Ivan Juric | Enrico Locci/Getty Images
Ivan Juric | Enrico Locci/Getty Images

Juric, squalifica e multa

Sul fronte degli allenatori da registrare la giornata di squalifica (e ammenda da 5 mila euro) inflitta al tecnico del Verona Ivan Juric, espulso per "avere, al 43° del secondo tempo, dopo una decisione arbitrale, rivolto un'espressione insultante all'allenatore della squadra avversaria; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.